Musica matrimonio chiesa, cosa sapere? 

Un matrimonio religioso in chiesa è un momento profondo e carico di emozioni, sia per la coppia di sposi e sia per chi partecipa alla cerimonia. Durante la celebrazione del rito religioso, la musica è fondamentale per adornare emotivamente il matrimonio in chiesa.

Alcune chiese dispongono al loro interno un organo e il Parroco dovrà semplicemente incaricare qualcuno che possa suonarlo durante la liturgia nuziale. 

Qualora gli sposi volessero invece alternative musicali diverse possono tranquillamente scegliere varie soluzioni relative alla musica di matrimonio in chiesa. È possibile sostituire l’esibizione dell’organo con una serie di valide alternative. 

Di cosa parla questo articolo sulla musica da matrimonio in chiesa?

come scegliere canzoni matrimonio
come scegliere canzoni matrimonio

In questo post troverai una guida alla scelta relativa alla composizione melodica da valutare in alternativa all’organo:   

Gli strumenti per un matrimonio religioso

  • Arpa; 
  • Violino;
  • Chitarra; 
  • Flauto;
  • Clavicembalo etc. 

Ovviamente è possibile configurare un composizione melodica affiancando una voce lirica o un coro

La musica dovrà rispecchiare lo stile della cerimonia senza creare contrasti e non dovrà occupare uno spazio eccessivo ma di accompagnamento lasciando che prevalga solo in determinati momenti.

Se optate per avere un coro, inserite nel libretto della messa i testi delle canzoni, in modo che tutti gli invitati abbiano la possibilità di cantare.

I momenti più importanti della musica in chiesa

musica matrimonio chiesa
musica matrimonio chiesa

Oltre alla scelta dei musicisti è bene conoscere quali sono i momenti peculiari del rito religioso in cui la musica entra in azione e contribuisce a emozionare i partecipanti. 

Ecco i momenti più significativi del rito religioso in cui si esibiranno i musicisti in chiesa:

  • Entrata dello sposo

Non è un momento liturgico, quindi ci sono più libertà nell’esecuzione del brano. Solitamente non è cantato ma è un accompagnamento realizzato con l’organo.

  • Attesa della sposa 

Gli invitati sono tutti seduti e lo sposo in piedi ad attendere la sua promessa. Anche questo è un momento molto solenne che sarà accompagnato da canti e melodie arpeggiate.

  • Ingresso della sposa

Ovviamente questo è uno dei momenti più significativi del matrimonio religioso, si darà il via alla marcia nuziale. Vedi sotto alcune marce trionfali adatte al momento.

  • Scambio degli anelli

Durante lo scambio delle fedi nuziali gli sposi potranno udire una musica dolce accompagnata da un coro o una lirica soave. 

  • Comunione, offertorio e consacrazione 

Questi momenti di profonda meditazione e ritrovo spirituale saranno caratterizzati da sottofondi musicali religiosi che rilasseranno la mente e il corpo di tutti i partecipanti non solo gli sposi. 

  • Uscita degli sposi dalla chiesa 

Questo è un momento attesissimo e solo una musica trionfale può contribuire a esaltare la felicità di quell’istante unico e irripetibile.

Quali sono i canti e le marce nuziali per un matrimonio in Chiesa?

scelta canzoni matrimonio chiesa
scelta canzoni matrimonio chiesa

Dopo aver descritto i momenti peculiari in cui prenderà parte la musica in un matrimonio con rito religioso è arrivato il momentodi elencare alcuni brani musicali presenti nel repertorio classico e usati durante la cerimonia nuziale: 

All’ingresso della sposa sono consigliate delle marce trionfali come ad esempio:

  • La marcia nuziale di Lohengrin – R. Wagner;
  • Marcia nuziale da Le nozze di Figaro – W.A. Mozart;
  • Marcia nuziale – F. Mendelssohn;
  • Corale della cantata 147 per coro e organo – J.S. Bach.

Durante la comunione la musica deve accompagnare un momento di raccoglimento. Per questo motivo deve essere dolce e melodiosa, come ad esempio:

  • Ave Maria – J.S. Bach;
  • Ave Maria – F. Schubert;
  • Sogno d’amore – R. Schumann;
  • Adagio in Sol Minore – T. Albinoni.

All’uscita della Chiesa degli sposi., sono consigliate musiche vivaci ed allegre:

  • Corale dal S. Antonio – J. Brahms;
  • Marcia nuziale – F. Mendelssohn;
  • Alleluia – G.F. Händel;
  • sonata n.6 da Il Pastor Fido – A. Vivaldi.

Musica vietata in chiesa

Ovviamente è una cosa risaputa che in Chiesa è possibile eseguire solo musica religiosa o quanto meno brani che si avvicinano al regolamento delle disposizioni cattoliche. A questo proposito è bene consultare il parere del parroco prima di sbizzarrirsi con canti e suoni che non rispettano il volere religioso. 

Spesso gli sposi, per paura di avere un matrimonio troppo “classico e tradizionale”, vorrebbero adattare delle canzoni moderne e romantiche. In Chiesa non è possibile: nei momenti liturgici bisogna trovare dei canti che si amalgamino alla cerimonia.

Gli unici momenti in cui c’è un po’ più di libertà (sempre da concordare con parroco e/o celebrante) sono quelli che non sono liturgici, ovvero: Ingresso dello sposo e uscita degli sposi dalla chiesa. Per avere la vostra canzone preferita, vi consiglio di farli suonare ai musicisti durante il ricevimento in momenti che avranno comunque una forte emotività come il primo ballo degli sposi o al taglio della torta. Leggete l’articolo dedicato alla Scelta dei musicisti per il matrimonio.

In questo post abbiamo visto come scegliere la musica per il matrimonio in chiesa. Se ti è piaciuto il post continua a seguire il blog di WE image. Siamo un team di fotografi appassionati del wedding.