Musica per matrimoni

Il giorno delle nozze si avvicina e vuoi dei suggerimenti utili per la musica per matrimonio? Questo post fa proprio per te, o meglio: Per voi!

La musica per matrimoni che vi accompagnerà tutto il giorno del vostro matrimonio non va assolutamente trascurata! È sicuramente un aspetto molto importante da prendere in considerazione per la buona riuscita dell’intrattenimento della giornata perché amplifica i momenti emozionanti, accompagna il ricevimento e rallegra la festa!

Molte coppie di sposi quando devono occuparsi dell’aspetto musicale del loro matrimonio possono trovarsi in serie difficoltà, probabilmente anche voi due in questo momento.

La musica scelta vi farà da sottofondo dalla cerimonia al congedo con i vostri invitati a fine ricevimento. Dovrà perciò suscitare emozioni e creare la giusta atmosfera nel giorno più importante della vostra vita.

La musica è l’anima della festa! Come scegliere al meglio l’intrattenimento che accompagnerà ogni momento della giornata? La musica dovrà seguire gli attimi che gli sposi e gli invitati stanno vivendo, deve essere un sottofondo che crea equilibrio con tutto il contesto e che non stona mai.

In base al numero di musicisti, cantanti e al repertorio si determinerà il costo finale della performance. La scelta può ricadere su dei cantanti che possano anche fare da animatori per organizzare balli di gruppo e coinvolgere gli invitati, su un DJ oppure su complessi jazz o blues.

L’offerta musicale è variegata, tanti sono i musicisti e le band che si propongono di animare il vostro matrimonio ma probabilmente non sapete come e cosa scegliere.

Guida alla musica per matrimonio
Guida alla musica per matrimonio

La guida alla musica per matrimonio suddivisa in 6 punti:

  1. Cosa domandarsi per la scelta della musica per matrimonio?
  2. Quali sono le tipologie di musicisti per matrimonio?
  3. Musica Matrimonio: I generi
  4. Quali sono i momenti più importanti per la musica matrimonio?
  5. Le domande da fare ai musicisti per matrimoni
  6. I consigli utili

Cosa domandarsi per la scelta della musica per matrimonio?

musica matrimonio
Musica Matrimonio © Roberta Cecco

Prima di scegliere la musica per il matrimonio è utile fare delle riflessioni con il proprio coniuge, scopriamole insieme:

Conoscere se stessi

È importante conoscere bene quelli che sono i gusti e le preferenze musicali di entrambi in modo da trovare un accordo comune. Il suggerimento è fare una scelta più o meno condivisa, affinché quel giorno non diventi “divertimento a senso unico”.

Far divertire gli invitati

Pensate come far divertire gli invitati. Provate a capire cosa potrebbe piacere agli invitati evitando di appesantite la cerimonia con generi musicali troppo raffinati. Almeno che al vostro matrimonio non ci siano degli intellettuali o esperti di musica, scegliete la semplicità e il divertimento.

Spazi e predisposizioni della vostra location

La scelta della musica per il matrimonio è determinata anche dalla predisposizione della location in cui avrà luogo la cerimonia nuziale. Per esempio ci sono alcune strutture che hanno un certo valore storico (palazzi antichi, castelli, ville nobiliari, etc.) e non hanno spazi idonei da destinare a un’ampia strumentazione tecnica. Prima di scegliere la musica per il vostro matrimonio confrontatevi con il responsabile della struttura.

La tipologia ed il luogo della location e lo spazio a disposizione sono elementi da considerare. Per esempio una band richiede più spazio di un duo acustico e se volete ballare, valutate ci sia lo spazio necessario.

Inoltre alcuni locali debbono sottostare a delle regole per quanto riguarda il volume e l’orario di fine della musica. Chiedete sempre alla proprietà della villa quali sono, in modo da avvertire i musicisti per matrimonio scelti ed avere un preventivo corretto.

In questa prima parte abbiamo esposto quelli che sono gli aspetti da conoscere per la scelta della musica per il matrimonio, passiamo ora a illustrare le tipologie di generi musicali che si adattano alle nozze.

Quali sono le tipologie di musicisti per matrimonio?

A seconda della tipologia del matrimonio la musica potrà avere diversi stili. Oltre al momento più “solenne” della cerimonia, potrà essere più adatta una musica di sottofondo durante il banchetto in modo da lasciare la possibilità di chiacchierare piacevolmente mentre potrà essere più vivace durante la festa dopo la torta.

Spesso i nostri ricordi vengono associati ad una canzone che ci fa rivivere quei momenti indimenticabili. Perciò è bene scegliere accuratamente la musica del vostro matrimonio e chi la suonerà.

È consigliabile che, prima di prenotare il dj per matrimonio o la band, andiate a sentire una o più loro esibizioni per assicurarvi che siano realmente gli artisti che desiderate avere al vostro matrimonio e valutare la loro capacità di coinvolgere gli invitati.

Molti musicisti per matrimoni hanno un repertorio video con le loro performance già pronto da condividere: chiedetelo!

DJ

DJ per matrimoni
DJ per matrimoni

Se pensate che il vostro matrimonio debba essere animato da musica house e disco è inutile fare tante valutazioni, la scelta di un DJ è sicuramente la più indicata. Accertatevi che sia un DJ preparato a coinvolgere i vostri invitati nello giusto modo senza essere troppo invadente.

Band dal vivo

Location Musica matrimonio
Location Musica matrimonio

Ascoltare una band che si esibisce dal vivo è sempre una esperienza piacevole. Confrontatevi con i musicisti della band per definire il genere e il programma musicale che più si addice alla vostra cerimonia.

Duo band

Duo Musica Matrimoni
Duo Musica Matrimoni

Può essere inoltre una buona idea valutare una coppia di musicisti. Ci sono dei professionisti che possono rendere speciale il vostro matrimonio proprio perché si esibiscono in coppia con strumenti veri ad esempio: un violinista, un chitarrista, pianista accompagnati da una voce coordinata alla musica.

Cantante e karaoke

Karaoke Matrimonio
Karaoke Matrimonio

La semplicità è sicuramente anch’essa una garanzia, se non avete pretese particolari l’esibizione di un cantante con una tastiera o una chitarra accompagnato il tutto da una bella voce può rivelarsi la scelta più saggia. Inoltre ci sono cantanti sono degli ottimi animatori proprio perché riescono a coinvolgere gli invitati con il karaoke.

Musica Matrimonio: I generi

La musica dovrà rispecchiare lo stile della cerimonia e del ricevimento senza creare contrasti e non dovrà occupare uno spazio eccessivo ma di accompagnamento lasciando che prevalga solo in determinati momenti.

Dipenderà in una minima parte anche dalla tipologia di invitati che avrete.

Musica classica e sacra

È il genere più consigliato per il momento della cerimonia ma anche per un matrimonio dallo stile elegante e romantico. Organo in chiesa ma anche pianoforte, archi, l’arpa e/o una o più voci possono riprodurre al meglio i suoni classici.

Jazz, Swing o Soul

È la più adatta per i momenti di intrattenimento e crea molta atmosfera. E’ un genere molto richiesto ultimamente e viene eseguita in formazione di duo, trio o quartetto o tramite supporti digitali. Per uno stile romantico e raffinato.

Pop

È forse il genere che riesce a spaziare di più, potendo passare dal romantico, al divertente, al movimentato e di intrattenimento. Una garanzia di successo! Solitamente viene affidata a testiere e voce, talvolta a qualche strumento acustico.

Rock

Adatta per la festa dopo il ricevimento permette di scatenarsi ma ci sono anche parecchi brani del rock classico adatti per momenti romantici. Necessita di uno spazio piuttosto ampio per la band. Per un matrimonio alternativo!

Disco, Commerciale

Raccoglie sicuramente notevoli consensi tra i più giovani per la sua capacità di mixare brani pop e dance.

Quali sono i momenti più importanti per la musica matrimonio?

Concordate con chi si esibirà al vostro matrimonio la scaletta musicale che dovrà rispecchiare i vostri desideri e chiedete anche un loro parere che sicuramente avranno maggiore esperienza. In questo modo potrete programmare al meglio il ricevimento ritagliando già da subito i momenti dedicati a voi.

Ci sono alcuni momenti fondamentali che dovranno essere scanditi dalla musica anche durante il ricevimento:

  • Ingresso degli sposi

È il momento in cui gli sposi arrivano in location o quando si entra in locale dopo aver concluso l’aperitivo a buffet. Solitamente è una musica per matrimoni allegro ed energico.

  • Primo ballo degli sposi

Per galateo l’apertura delle danze al matrimonio dovrebbe essere un lento tra gli sposi: in questo momento romantico gli amici fanno spazio alla coppia di sposi e li guardano ballare. Negli ultimi anni c’è la moda di preparare una coreografia a sorpresa per stupire gli amici con dei balli sfrenati. Vi consigliamo di avvisare i fotografi di matrimonio ed i videomaker per avere la certezza che venga fotografato e filmato nel modo migliore possibile. La canzone scelta è solitamente il brano preferito dalla coppia. 

  • Ballo dello sposo con la mamma della sposa

Il secondo ballo, per usanza, dovrebbe essere quello in cui lo sposo balla assieme alla madre della sposa. Ovviamente dipende dal rapporto che c’è tra le famiglie.

  • Ballo della sposa con il papà dello sposo

Terzo ballo, anche questo ormai poco praticato è l’ultimo dei “primi balli”. Dopo questi, la musica può partire e gli amici scatenarsi in pista.

  • Taglio della torta

Al taglio della torta il musicista per matrimoni fa partire una canzone come sottofondo musicale.

  • Canzone conclusiva

È il momento di raccoglimento di tutti gli amici attorno agli sposi. Il momento in cui si sa che la musica finisce (e con essa, la festa di matrimonio).

Le domande da fare ai musicisti per matrimoni

Vi suggeriamo qualche domanda da fare ai musicisti per matrimoni che vi possa aiutare nella scelta.

  • Che generi di musica suonate?
  • Il prezzo previsto ha forse degli extra in base all’orario di conclusione?
  • Posso darvi alcune canzoni da suonare in momenti particolari?
  • Siete attrezzati per avere più postazioni musicali?
  • Avete già suonato nella location di matrimonio che abbiamo scelto?
  • Prendete più di un matrimonio al giorno?
  • Gli invitati potranno fare delle richieste musicali?
  • Vi occupate anche dell’animazione?

Musica Matrimonio: Le cose da non dimenticare!

Scegliere dei professionisti

Musicisti Matrimonio
Musicisti Matrimonio

Ci si può affidare ad un dj oppure ad una band composta da due o più elementi o ad un cantante solista. L’importante è affidarsi a dei professionisti, verificare le loro capacità e accordarsi sulla scaletta. L’ideale è poter variare il più possibile tra vari generi.

SIAE

Società Italiana degli Autori ed Editori, meglio conosciuta come SIAE, si occupa della tutela del diritto d’autore e richiede il pagamento di una determinata somma nel caso della riproduzione della sua opera, in questo caso ogni canzone. Verificate sempre che il dj o i musicisti abbiano la loro playlist delle canzoni e se saranno loro o il locale o voi a pagare i diritti alle SIAE. Alcuni locali sono convenzionati.

L’intervista di WE image ad un musicista per matrimonio

Noi di WE image abbiamo intervistato Leonardo Zannier, cantante e membro della band matrimonio Bandomat, chiedendo quali sono le domande più frequenti che le vengono poste nella scelta dei musicisti per matrimonio da parte degli sposi.

Date un’occhiata al video

In questo post abbiamo visto come scegliere la musica per il matrimonio considerando preventivamente alcuni aspetti importanti. Se ti è piaciuto il post continua a seguire il blog di WE image. Siamo un team di fotografi appassionati del wedding.

Come si organizza un matrimonio? La guida per i futuri sposi

Dopo oltre 150 matrimoni fotografati, noi di WE image abbiamo scritto una guida cartacea per aiutare i futuri sposi nell’organizzazione del matrimonio. In particolare ci siamo soffermati sulla scelta della location di matrimonio.

Quanto costa? È gratuita! La consegniamo a tutte le coppie che vengono a trovarci nel nostro studio! Se volete fissare un appuntamento, contattateci

L’abbiamo scritta con l’aiuto di molti altri fornitori di matrimonio, ognuno dei quali ha aiutato a completare i tasselli con le domande più utili da porre per non trovarsi impreparati.

Se vi è piaciuto l’articolo, condividetelo con gli amici: [Sassy_Social_Share]

Continuate a seguire i contenuti del nostro blog seguiranno altre curiosità e approfondimenti dedicati al wedding.